ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA di:
Verderio (LC) - Merate (LC) - Concorezzo (MB)

Trofeo dell'Amicizia - Merate 2 guigno 2007
 FILM» ALBUM FOTO »
Domenica 03/06 si è svolto presso il Palazzetto di Merate il “Trofeo dell’Amicizia” della Shotokan Ryu
Ben oltre 80 atleti  si sono ritrovati per parteciparVi (tra gli iscritti delle palestre di Merate – Verderio e Concorrezzo ). Anche il pubblico accorso è stato numeroso: genitori, parenti, amici, fans.
Gli atleti presenti hanno approfittato di questa occasione, per  confrontarsi e mettersi alla prova ed hanno inoltre capito lo spirito dei nostri Maestri, sul quale si basa la Shotokan Ryu.
Finché non si fanno queste gare non si sa ha idea di quello che si possa provare, delle diverse emozioni che si percepiscono, anche solo stando tra questi ragazzi: c’è chi continua a scaldarsi, chi preferisce isolarsi per trovare la giusta concentrazione, chi chiede all’amico di ripassare insieme i Kata, chi invece decide che è meglio stemperare la tensione facendo due chiacchere; in ogni caso, anche se è una competizione tra “colleghi” è pur sempre una “gara” e pertanto viene vissuta come tale, ma con il fine che: “Tutti Possano Vincere” ossia che anche l’atleta che non è salito sul podio possa valutare la sua prestazione in funzione alla gara precedente e se riscontrerà un miglioramento, vorrà dire che anche lui ha vinto, allora contento batterà le mani per i vincitori che sono saliti sul podio, perché grazie alla loro superiore prestazione gli danno lo spunto per potersi ulteriormente migliorare per le prossime competizioni, perciò: “Non Vincitori e Vinti” ma “SOLO VINCITORI”

Come si è svolta la manifestazione sportiva:
I partecipanti sono stati divisi per grado (colore di cintura).
Gruppo a parte i genitori (che il Maestro Colombo ringrazia caldamente per il loro esempio).
Oltre alla gara di Kata (forma) le cinture marroni e nere hanno fatto anche la gara di Kumite (combattimento libero).

I risultati sono stati i seguenti :

Kata bianche

1)    Battista Letizia
2)    Perini Marco
3)    Bernardi Rebecca
4)    Travisan Alice
Kata gialle
1)    Panzeri Deborah
2)    Vanalli Erika
3)    Villa Valentina
4)    Riccioli Emilio
Kata arancio
1)    Villa Massimiliano
2)    Duca Irene
3)    Natali Nicolò
4)    Giovannini Chiara
Kata verdi
1)    Fiaccabrino Micheal
2)    Gelforte Sofia
3)    Fumagalli Valentina
4)    Barboncini Leandro
Kata blu
1)    Picci Elisa
2)    Freri Jacopo
3)    Ferrini Marco
4)    Alleghi Stefano
Kata marroni
1)    Radaelli Rachele
2)    Pisaturo Francesco
3)    Marinoni Stefano
4)    Battista Martina
Kata nere
1)    Pischedda Alice
2)    Monguzzi Alessandro
3)    Bonfanti Sergio
4)    Zancan Niccola
Kata genitori
1)    Grasso Monica
2)    Colnaghi Mauro
3)    Valtancoli Barbara
4)    Schiatti Beatrice
Kumite marroni fino a 11 anni
1)    Radaelli Rachele
2)    Battista Martina
3)    Belloni Matteo
4)    Conti Riccardo
Kumite marroni-nere 13-15 anni
1)    Bonasegale Luca
2)    Pisaturo Francesco
3)    Cancan Adelchi
4)    Cetta Simone
Kumite blu/marr/nere femminile
1)    Pischedda Alice
2)    Zancan Niccola
3)    Paragoni Ambra
4)    Colnaghi Martina
Kumite marroni nere maschile
1)    Monguzzi Alessandro
2)    Miari Luca
3)    Colombo Mattia
4)    Bonfanti Sergio

Sono stati premiati con delle bellissime coppe i primi 4 partecipanti di ogni categoria.
A tutti, indistintamente  dal risultato ottenuto, sono stati regalati orologi, magliette, bibite S. Pellegrino, (Società che ha sponsorizzato la Shotokan Ryu in occasione del Trofeo Topolino, tenutosi lo scorso Maggio a Casale Monferrato), nonché mazzi di fiori per le “ragazze” che hanno aiutato durante la manifestazione.

Successivamente sono stati premiati i primi 3 classificati del Torneo: ossia i primi 3 atleti che, per la somma dei punteggi ottenuti in ognuna delle tre gare per l’anno 2006/2007:
hanno ottenuto i risultati  più importanti :
1° posto : ALICE PISCHEDDA
2° posto : MONGUZZI ALESSANDRO
3° posto : RADAELLI RACHELE.
Ai 3 atleti sono state date delle targhe, nonché un piccolo riconoscimento economico, che va a pareggiare il costo annuale della quota associativa, riconoscendogli l’impegno profuso negli allenamenti, nelle gare, nonché nelle varie occasioni in cui viene loro chiesta una collaborazione, diventando un esempio per tutti.
Il nostro pomeriggio è trascorso velocemente, come tutte le giornate trascorse tra amici, e verso le 18:00 tutti a casa.
SI RINGRAZIANO TUTTI I PARTECIPANTI E TUTTI COLORO CHE HANNO AIUTATO.
Alla prossima
Oss
E&E.

 FILM» ALBUM FOTO »