ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA di:
Verderio (LC) - Merate (LC) - Concorezzo (MB)

Trofeo delle Regioni Salsomaggiore
ALBUM FOTO »
Salsomaggiore, 1 marzo 2009

Una giornata importante per una manifestazione nazionale di un certo spessore : il Trofeo delle Regioni.
Si è potuta disputare questa gara,giunta alla diciassettesima edizione, grazie alla grande forza organizzativa della Federazione FIKTA in collaborazione con le amministrazioni locali,(nello stesso palazzetto dove avvengono le elezioni di miss Italia).
Una gara riservata solo agli atleti delle categorie Cadetti, Speranze e Juniores che sono stati selezionati dai relativi comitati regionali e che frequentano i C.S.A.K. (Centro Sportivo Avviamento Karate).

Un appuntamento molto atteso da tutti gli atleti e dai Responsabili dei C.S.A.K., perché dopo un anno di lavoro e duri allenamenti seguiti con impegno ed entusiasmo questa gara rappresenta un punto di arrivo, un’occasione per raccogliere soddisfazioni, conferme e sempre nuovi spunti per migliorare il karate. Questi centri di allenamento sono i “talent scout” della Nazionale, che hanno l’obiettivo di far emergere i giovani atleti dandogli la possibilità di mettersi in evidenza.

Quest’anno anche l’affluenza non è stata da meno: più di trecento i giovani atleti selezionati dai Comitati Regionali provenienti dalla Lombardia, Piemonte, Liguria, Veneto, Friuli, Emilia Romagna, Marche, Toscana, Lazio, Calabria, Puglia, Sardegna e Sicilia.

La vittoria dell’ambito trofeo è andata alla Lombardia seconda il Piemonte terza l’Emilia Romagna.

Anche l’atleta della scuola Shotokan Ryu, Zancan Adelchi, faceva parte della rappresentativa lombarda e ha contribuito alla vittoria finale, ha tenuto alto il nome della scuola, conquistando una medaglia di bronzo nella specialità Jiyu -Ippon kumite (combattimento semilibero).

Ma il Trofeo delle Regioni non è stato soltanto agonismo. Oltre ad arricchire indubbiamente l’esperienza tecnica di ogni atleta, questa gara rappresenta da sempre anche un’importante opportunità per socializzare: molte sono le amicizie, diciamo così, ‘interregionali’ che sono nate e che arricchiscono altresì il lato umano dei giovani atleti e quindi della FIKTA.
Grande emozione e tanti complimenti a tutti.

ALBUM FOTO »