ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA di:
Verderio (LC) - Merate (LC) - Concorezzo (MB)

Campionato Regionale - Caravaggio 10/11 aprile 2010
ALBUM FOTO »
Il “verso” alla celebre canzone di Lucio Battisti non è casuale: questa volta i Maestri Colombo, Pancaro e Motta nulla di più potevano pretendere dai loro atleti.
Partiti sabato mattina alla volta di Caravaggio la delegazione di 10 atleti della Shotokan Ryu si è diretta alle gare regionali di Kata, Kumite e Fukugo valevoli per le qualificazioni ai campionati italiani Speranze, Cadetti, Juniores e Seniores.
Giornate di gare intense considerando hanno avuto inizio alle ore 08:00 per terminare alle ore 20:00 con conseguente adrenalina, tensione ed ansia che cresceva ora dopo ora.

Gli atleti :

BONGIOLATTI SARA
CANESTRACCI SILVIO
CETTA GRETA
COLNAGHI MARTINA
COLOMBO MATTIA
MIARI LUCA
PISATURO FRANCESCO
VALAGUSSA VALERIA
ZANCAN ADELCHI
ZANCAN NICCOLA

dopo gli intensi allenamenti degli ultimi mesi hanno ottenuto i risultati che elenchiamo di seguito :

NR. 3 MEDAGLIE D’ORO:

Mattia
 
Mattia Colombo
nel Kumite individuale Juniores

Niccola

Zancan
Niccola nel Kata individuale speranze          
Zancan Niccola nel Kumite individuale speranze

NR. 2 MEDAGLIE D’ARGENTO:

Martina

Colnaghi Martina nel Kata individuale speranze
Colnaghi Martina nel Kumite Individuale speranze.

NR. 4 MEDAGLIE DI BRONZO:

Sara

Bongiolatti Sara nel kata individuale cadetti
Bongiolatti Sara nel Kumite individuale cadetti

Luca

Miari Luca nel Kumite individuale seniores
E la sq
uadra femminile Kata composta da: Bongiolatti Sara, Colnaghi Martina e Zancan Niccola

Mentre Zancan Adelchi che, arrivato 5° nella sua pool, pur non avendo avuto la possibilità di salire sul podio, ha comunque ottenuto una meritata qualificazione ai campionati italiani (essendo molti, partecipano di diritto i primi 6 classificati ai regionali n.d.r).
Mattia Colombo è riuscito a qualificarsi per gli italiani dove siamo sicuri avrà la possibilità di dimostrare le sue capacità.
Bongiolatti Sara è finalmente riuscita a controllare l’emozione nell’affrontare gare di un certo live
llo ed ha dimostrato di essere in grado di fare delle ottime prestazioni.
La nostra squadra femminile di Kata capitanata da Zancan Niccola e composta inoltre da Bongiolatti Sara e Colnaghi Martina (le ns. “chippette”) hanno ottenuto una splendida medaglia di bronzo (cosa non da poco se pensiamo che per riuscire ad amalgamare 3 diversi atleti ci vogliono almeno 3 anni di lavoro e loro non hanno avuto tutto questo tempo a disposizione).
Anche Miari Luca è riuscito a rompere il ghiaccio: pur avendo una buona tecnica e delle ottime capacità fisiche non era riuscito fin’ora ad ottenere grandi risultati ma con questa vittoria per "ippon" è riuscito a dimostrare le sue qualità.

Purtroppo Cetta Greta è stata fermata da un Doctor Stop: il dottore presente alle gare di kumite ha sancito che, dopo il colpo ricevuto dall’avversaria non poteva continuare impedendole così il proseguimento della gara.

Gli altri 3 atleti: Canestracci Silvio, Pisaturo Francesco e Valagussa Valeria, hanno dignitosamente affrontato le loro gare, ma hanno evidentemente trovato avversari in grado di fermarli; auguriamo loro miglior fortuna nelle prossime gare che dovranno affrontare perché è inutile negare che al di là della preparazione atletica, tecnica e della forza di volontà, c’è sempre, in ogni competizione, bisogno anche di un pizzico di fortuna.

Insomma inutile continuare a scrivere parole quando di risultati parlano da soli.

Ancora una volta i Maestri Colombo, Pancaro e Motta hanno dimostrato sul campo le loro capacità d’insegnamento ed a loro vanno i nostri complimenti.


ALBUM FOTO »