ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA di:
Verderio (LC) - Merate (LC) - Concorezzo (MB)

Stage Aggiornamento Tecnici - Salsomaggiore 22-23 aprile 2017
ALBUM FOTO »

Si è tenuto a Salsomaggiore, il 22 e 23 aprile, lo stage di aggiornamento Tecnici (Maestri e Istruttori) della FIKTA (Federazione Italiana Karate Tradizionale e Discipline Affini). 

Nei due giorni si sono susseguite 5 lezioni, 4 propriamente tecniche ed una teorica, tenuta dal Monaco Buddhista Mitsutaka Koso.

Il M° Hiroshi Shirai, caposcuola della FIKTA, ha svolto i suoi incontri facendoli sempre precedere da una fase di allenamento a coppie, in cui gli atleti dovevano svolgere molto lentamente le tecniche assegnate. Si è trattato di kihon (tecniche fondamentali) per il primo e il secondo dan ma anche di concatenazioni di attacchi cui il difensore doveva opporre più parate con lo stesso braccio o con braccia diverse e un contrattacco decisivo. 

Il M° Shirai si è più volte soffermato su alcuni elementi tecnici centrali: l’appoggio, il movimento delle anche e la precisa percezione del baricentro. Accanto a questi aspetti “fisici”, resta fondamentale l’impegno mentale (lo spirito precede la tecnica): il praticante deve cioè ricercare la massima concentrazione ed esprimere la massima volontà per finalizzare la sua tecnica. Mente, energia, tecnica e controllo del corpo devono confluire e rafforzarsi a vicenda: perseverare è la base di una ricerca che non ha fine. La vita è composta di momenti irripetibili in cui si deve sempre cercare di dare il meglio di sé.

Lo studio specifico sui kata Bassai-dai e Enpi si è tradotto nella presentazione delle applicazioni, ricollegate tra loro a formare un “nuovo” kata, bunkai. Caratteristiche del bunkai sono la posizione dell’esecutore (più raccolta e ispirata alla realtà del combattimento), le sequenze, che prevedono tecniche molto varie e proiezioni, e lo studio dell’orientamento nello spazio, perché i colpi vengano portati da ogni direzione. 

Alle lezioni del M° Shirai sono seguite le due dimostrazioni del M° Seiji Nishimura, specialista del combattimento: atleta giapponese plurimedagliato, per anni alla guida della nazionale di kumite giapponese prima e statunitense poi.  

Nei suoi interventi ci ha mostrato tecniche improntate su una grande agilità e rapidità, basate  su azioni di disimpegno, seguite da attacchi a sorpresa, sbilanciamenti e spazzate, sempre con grande attenzione alla posizione del baricentro.

Poiché il kumite non si esaurisce in una singola azione, anche la strategia conta: si può decidere di tenere sempre l’iniziativa oppure si può cederla, si può aspettare, si può fingere, si può sorprendere… Il M° Nishimura ha perciò illustrato tecniche di sbilanciamento, di schivata e di sorpresa.  

Quando chi “arriva prima” lo fa leggendo le intenzioni dell’avversario in anticipo persino sul suo movimento, si parla di sen sen no sen (prima del prima). È il punto più alto del combattimento, superato solo dal concetto filosofico di assenza totale della necessità di combattere, che è stata espressa con il racconto della “tecnica favolosa del gatto” dal M° Koso. 

"Tre gatti, bravissimi cacciatori, vengono sconfitti uno dopo l’altro dal topo, tanto che è necessario fare intervenire il “maestro” gatto di un paese vicino. Che ha rapidamente la meglio sul topo". Perché ha avuto successo? Gli altri gatti sono comunque grandi specialisti: chi primeggia nella tecnica, chi nell’uso del ki (energia), chi nello spirito e nella ricerca dell’armonia. Eppure queste singole competenze da sole non sono state sufficienti a superare un avversario che lottava accanitamente per la vita. Il gatto maestro, che in un certo modo sintetizza tutti e tre i principi dell’azione, indica la vera tecnica favolosa. Non la sua, bensì quella di un altro gatto, tranquillamente acciambellato sul davanzale, la cui casa è però libera da topi. La sua naturalezza, l’essere “magicamente” in equilibrio con tutto quello che lo circonda, si sono espressi nell’assenza della necessità di combattere.

Il M° Nishimura, a chiusura della sua lezione, dice di volere raggiungere proprio la condizione di questo gatto, la cui “tecnica favolosa” non riguarda il kumite.

Lo stage poteva finire su questa battuta. Il M° Nishimura, però osserva i tecnici presenti e aggiunge che, in base alla sua esperienza (di specialista il cui lavoro è richiesto in tutto il mondo), ben pochi Maestri hanno praticanti che proseguono nell’attività così a lungo; la tecnica favolosa del M° Shirai… 

ALBUM FOTO »


Visitatori:

ULTIMI EVENTI

Manifestazione a Busnago - 09-09-2018

Stage Tecnico Nazionale - Bellaria Igea Marina, 27-30 agosto 2018

Studio del Kata Hangetsu - Verderio 22-07-2018

Campionati Assoluti - Ostia 9-10 giugno 2018

Oratorio estivo - Concorezzo 2018

esami di Dan - Crema 17-06-2018

Campionato Regionale Kumite - Fukugo - Brembate 13-05-2018

Stage - Esami Cinture colorate - Concorezzo 27-05-2018

1° Giornata Trofeo dell'Amicizia - Merate 20-05-2018

Campionato Regionale di Kata e Enbu - Crema 29-04-2018

4° Edizione HEART CUP - Ponzano V. (TV) 14-15 aprile 2048

Stage Nazionale Aggiornamento Tecnici - 17-18 Marzo 2018

Stage M° Shirai - Collegi Villoresi - Merate

Stage-Esami per cinture colorate - Busnago 03-12-2017

Trofeo dell'Amicizia - Concorezzo 26-11-2017

Memorial M° Kase - Formigine (MO) 11-11-2017

Kenshin Bobo - Castenaso (BO) 29-10-2017

Stage Nazionale Aggiornamento tecnico - Bellaria-Igea Marina 25-26 agosto 2017

Allenamento a Calolziocorte - 23-07-2017

Buon Compleanno M° Severino

Esami di Dan - Gaggiano 18-06-2017

Campionato Italiano-Casale-M-10-11 giugno 2017

Campionato Regionale Kumite - Fukugo

Manifestazione Festa dello Sport - Concorezzo 27-05-2017

Stage-Esami per cinture colorate - Concorezzo 14-05-2017

Campionato Regionale Kata-Enbu - Crema 21-05-2017

Camp. Mondiale per Clubs e Meeting Europeo - Ferrara 5-6-7 mag.2017

Stage Aggiornamento Tecnici - Salsomaggiore 22-23 aprile 2017

Trofeo dell'Amicizia - Busnago 09-04-2017

Stage Tavolette - Merate 19-03-2017

Stage con il M° Shirai - Collegio Villoresi Merate 09-12-2016