ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA di:
Verderio (LC) - Merate (LC) - Concorezzo (MB)

Buon Compleanno M° Severino
ALBUM FOTO »

Ore 20 di sabato 1° luglio, il giardino del ristorante La Salette di Verderio ha ospitato allievi, amici e simpatizzanti della scuola di Karate Shotokan Ryu per un buffet in terrazza. 

La Salette di Verderio non è un palazzetto dello sport dove si tengono gare o una palestra dove si svolgono stage o esami, bensì un luogo molto più elegante e raffinato, chi ha partecipato alla serata non si è presentato in karategi ma con abiti da sera consoni all’occasione. 

Gli amici si sono ritrovati all’insaputa del Maestro nel grande parco della Salette aspettando l’arrivo del festeggiato, che quella sera ha avuto una sorpresa dopo l’altra lasciandosi andare a più momenti di commozione.

Il suo settantesimo compleanno andava festeggiato in modo speciale; è stato un momento dove tutta la scuola si è voluta stringere intorno all’uomo prima che al Maestro di Karate, per fargli sentire tutto l’affetto, la stima e l’ammirazione che tutti noi nutriamo per una persona che è bella a 360° e non solo quando in palestra appassionatamente insegna! Perché tra le tante cose belle fatte ha saputo creare una scuola fondata su valori forti e sinceri, composta da un gruppo di persone unite, che rema all’unisono nella stessa direzione, legati da sentimenti d’amicizia e rispetto reciproco.

La serata è trascorsa tranquilla ed allegra allietata dalla cantante lirica Akemi Sakamoto che con la sua splendida voce, accompagnata al pianoforte da suo marito il musicista Roberto, hanno impreziosito l’evento e affascinato tutti i presenti cantando alcune canzoni del loro ricco repertorio.

Gli allievi dei corsi di Verderio, Merate, Concorezzo, Calolziocorte e dei collegi S.Antonio di Busnago e Villoresi di Merate hanno voluto fare gli auguri al Maestro attraverso alcuni video registrati nelle palestre, che sono stati mostrati dopo la mezzanotte e a cui si sono aggiunti i video con gli auguri del Prof. Gabriele Achilli, Presidente della FIKTA (Federazione Italiana Karate e Affini), del M° Mario Fanizza, grande amico del M° Colombo nonché a grande sorpresa del M° Hiroshi Shirai cintura nera 10 dan fondatore e caposcuola della FIKTA e massimo esponente mondiale del karate Shotokan, di cui il M° Colombo è allievo diretto.

A questi sono seguiti gli auguri di tutti i presenti attraverso un intervento di Massimo Scandella, Vice Presidente della scuola Shotokan Ryu e allievo del Maestro Colombo da oltre 35 anni, che ha tradotto in parole il sentire di ognuno dei presenti, ringraziandolo per averci trasmesso la passione per questa bellissima arte e insegnato attraverso il suo esempio come la volontà, la determinazione, l’impegno e la costanza possano far raggiungere qualsiasi traguardo.

Il M° Colombo ha poi concluso ringraziando tutti i presenti, ricordando il suo esordio nel karate insieme alla moglie M° Piera Motta con il loro primo insegnante, M° Gennaro Infiume, i primi allenamenti da subito quotidiani, prima in palestra a Sesto San Giovanni per 4 giorni e poi in un fienile sopra una carrozzeria a Verderio. L’interruzione maggiore di ben una settimana, a loro malgrado, è stata dopo due anni per il loro matrimonio.

Ha ricordato momenti vissuti in palestra, ha ringraziato i suoi allievi più “anziani” che hanno condiviso e continuano a condividere con lui un percorso iniziato tanti anni fa con tanto entusiasmo e passione, mantenendo lo stesso impegno e la stessa gioia agli allenamenti.

Ha concluso il discorso sottolineando un concetto molto importante e significativo: in tutti questi anni le sue azioni e i suoi obbiettivi non hanno mai avuto verbi di coniugazione futura, ma bensì sempre presente, perché se qualcosa bisogna farla va fatta subito e non rimandata nel tempo. Quest’aspetto, più di ogni altro, rende l’idea di che cosa vuole comunicarci dicendo che i traguardi si raggiungono solo con desiderio, volontà e determinazione.

Tanti auguri M° Severino Colombo.

OSS!!!!

ALBUM FOTO »