ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA di:
Verderio (LC) - Merate (LC) - Concorezzo (MB)

Meeting Europeo Ferrara 26-11-2011
ALBUM FOTO »

La scuola di karate Shotokan Ryu, sabato 26 Novembre, si è recata in trasferta con i suoi agonisti a Ferrara per disputare il 5° Meeting Europeo , gara biennale, che ha visto la partecipazione di oltre 800 atleti provenienti da tutta Italia e dall’Europa.

È una tra le più grandi manifestazione sportive che la federazione FIKTA dedica ai bambini dai 6 ai 14 anni. Una festa dedicata ai giovani, uno sport “pulito” come il karate tradizionale, perché il karate non è violenza, ma è un’arte marziale fondata sul rispetto reciproco”, ha affermato il presidente FITKA Gabriele Achilli, illustrando lo spirito del Meeting.

La rosa degli agonisti Shotokan Ryu, era composta di 14 giovani ragazzi che hanno ottenuto degli ottimi risultati:


MEDAGLIA D’ORO:

Duca Irene                (classe 98)  kata individuale

Micheal  Albamonte   (classe 96) kata individuale

 

MEDAGLIA D’ARGENTO:

Parcella Mattia         (classe 97) kata individuale

 

MEDAGLIA DI BRONZO:

Ladraa Nada             (classe 99) kata individuale

Comi Aurora – Duca Irene – Fumagalli Valentina (kata a squadre)


Il giovane Panzeri Federico (classe 2000 il più giovane tra gli agonisti), pur non avendo raggiunto il podio, ha ottenuto un ottimo piazzamento in questa sua prima gara a livello europeo classificandosi al quarto posto.

Purtroppo, per quanto riguarda la squadra delle ragazze in finale, un piccolo errore nell’applicazione del Kata (Engi Bunkai) le ha fatte retrocedere dal primo al terzo posto.

Nada era alla sua prima esperienza in una gara nazionale; pur avendo ottenuto un meritatissimo terzo posto  si è fatta sopraffare dall’emozione, che l’ha penalizzata, altrimenti avrebbe fatto un miglior piazzamento.

Ottimo esordio per Michael, anche lui alla sua prima esperienza così come per il grintosissimo Parcella Mattia.

E infine due righe per la “piccola-grande” Irene che ha eseguito un kata veramente strepitoso tanto da riuscire a commuovere il Maestro Colombo  (… e questo vale più di mille parole).

Irene ha iniziato a praticare questa disciplina all’età di sei anni. Si allena duramente e tenacemente ma ha già ottenuto delle belle soddisfazione  e ci ha già dato delle forti emozioni.

I complimenti vanno comunque a tutti i partecipanti, sappiamo tutti che gli impegni sono sempre più pressanti (scuola, amici ecc) ma se un giovane ragazzo/a crede veramente in quello che fa i risultati non tardano a venire portando loro il dolce sapore della vittoria.

Non ultimo c’è da considerare che i piazzamenti sopra elencati risultano essere ancora più prestigiosi poiché combattuti in pool di 30/35 atleti.

I Maestri Colombo, Pancaro e Motta ringraziano i genitori che hanno accompagnato i loro ragazzi in questa trasferta.

ALBUM FOTO »