ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA di:
Verderio (LC) - Merate (LC) - Concorezzo (MB)

Campionati Italiani Bassano Del Grappa 6/7 giugno 09
ALBUM FOTO »
Tris di medaglie per la Shotokan Ryu ai campionati italiani che si sono svolti a Bassano del Grappa lo scorso week-end :

ORO nel kata per Alice Pischedda



ARGENTO nel Fuguko per Alice Pischedda



BRONZO nel kumite per Greta Cetta.



Alice, grazie al supporto dei suoi Maestri Colombo, Pancaro e Motta  ha ritrovato l’ottimale condizione psicofisica dimostrando ancora una volta di essere un’atleta di particolare capacità e competenza.
Nel Kumite, per la prima volta, ha gareggiato nella categoria open  oltre il 3° Dan (avendo sostenuto e superato l’esame di passaggio di grado lo scorso Maggio). Suddetta categoria è logicamente tra le più impegnative in quanto il livello è il più alto.
Nonostante le temibili avversarie e i crampi,  incontro dopo incontro, Alice è riuscita a raggiungere il gradino più alto del podio conquistando l’oro.
Nel fukugo, (ossia l’alternanza di Kata e Kumite),  ogni atleta deve eseguire,  in un confronto diretto, sia un kata che un incontro di kumite: la somma dei punti ottenuti in entrambe le prestazioni, dà, all’atleta con il maggior punteggio,  la possibilità di passare al turno successivo. E’ una selezione dura e soltanto portando avanti al massimo ogni sfida si riesce ad arrivare al podio.
Alice,  per un decimo, ha perso l’incontro valevole per la medaglia d’oro ottenendo comunque un rispettabilissimo secondo posto.
Teniamo  presente che Alice in mattinata aveva già disputato la gara di kata individuale ,classificandosi al quinto posto assoluto, gara che per lei è stata una novità non avendovi mai partecipato .
Forse in suddetta competizione ha profuso troppa energia e questo l’ha portata a perdere, per un soffio, l’oro nel fukugo.
Il M° Colombo si è personalmente congratulato con lei in quanto partecipare a tre gare in un solo giorno non è alla portata di tutti !

Cetta Greta si è distinta nel kumite conquistando la sua prima medaglia di bronzo ai campionati italiani: a lei vanno i ns. complimenti.

Purtroppo gli altri due atleti in gara Zancan Adelchi e Sara Bongiolatti,  alle loro prime prove di un certo spessore, non sono riusciti a salire sul podio forse perché devono ancora “farsi le ossa” in competizioni così impegnative; di sicuro le due giornate sono servite a farli crescere quindi siamo sicuri che alla loro prossima esperienza conquisteranno anche loro una medaglia.

 

I risultati ottenuti durante questa competizione danno un ulteriore conferma della grande serietà e professionalità con cui i Maestri Colombo, Pancaro e Motta portano avanti la scuola di karate Shotokan Ryu.

ALBUM FOTO »